VIRTUALDEEJAY - Da 10 anni un Forum di DJ

Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".
VIRTUALDEEJAY - Da 10 anni un Forum di DJ

VirtualDJ, Licenza Siae (DJ On Line), Assodeejay


Fabiano Antoniani chiede l'eutanasia: "Ero dj Fabo, ora voglio soltanto morire"

Condividere
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay

Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9470
Età : 46
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : Resp.Assodeejay Emilia Romagna
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 18083
Reputazione126

Fabiano Antoniani chiede l'eutanasia: "Ero dj Fabo, ora voglio soltanto morire"

Messaggio Da MAX TESTA il Sab 25 Feb 2017 - 10:45

"Sono sempre stato un ragazzo molto vivace. Un po' ribelle, nella vita ho fatto di tutto. Ma la mia passione più grande è sempre stata la musica. Così divento Dj Fabo"

Inizia così l'appello di Fabiano Antoniani al Presidente #Mattarella affinché intervenga sul fine vita. 

In seguito ad un grave incidente stradale Dj Fabo oggi è un ragazzo di 39 anni cieco e tetraplegico.

Dopo anni di terapie senza esito, ha maturato la precisa consapevolezza di voler porre fine a una quotidianità che non chiama più vita, ma per farlo ha bisogno di aiuto. 

Per questo Fabo, come riporta il Corriere della Sera, si è rivolto all'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica che si batte per le libertà civili dall'inizio alla fine della vita.

L'associazione aiutò il proprio Presidente Piergiorgio Welby a ottenere aiuto medico a morire nel rispetto della Costituzione, e nel 2013 ha depositato in Parlamento la proposta di legge Eutanasia Legale.

Fabo spiega in un video di non essere depresso e di mantenere tutt'ora il senso dell'ironia, ma si sente umiliato dalle proprie condizioni: immobile e al buio, considera la propria condizione insopportabile, consapevole che potrebbe durare per decenni. 

Il prossimo 30 gennaio la Camera discuterà il testo di legge sul testamento biologico.

Dopo oltre 3 anni dal deposito della proposta di legge di iniziativa popolare #Eutanasia Legale da parte dell'Associazione Luca Coscioni, "Questo rappresenta - spiega la Segretaria dell'Associazione Luca Coscioni, Filomena Gallo - un passo fondamentale verso l'obiettivo per cui l'Associazione si batte: il riconoscimento del diritto di scegliere come e quando terminare la propria vita e interrompere la propria sofferenza".


Fonte:Web



La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro


    La data/ora di oggi è Mar 24 Ott 2017 - 2:27