VIRTUALDEEJAY - Da 12 anni un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
MAX TESTA
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9650
Età : 48
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : VICE PRESIDENTE ASSODEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 19188
Reputazione126

SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP Empty SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP

il Lun 2 Nov 2015 - 20:35
SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP Serato10

Ufficialmente compatibile con Windows 10 (oltre che con i precedenti Win 7, 8.1 e MacOS 10.8, .9 e .10), ma NON ancora con il recente MacOS X El Capitan (10.11), Serato DJ 1.8 è scaricabile ed installabile gratuitamente da tutti gli utenti degli hardware con i quali viene fornito in dotazione, o da chiunque abbia acquistato in passato una licenza.

Per coloro i quali possiedano invece una licenza DJ INTRO (la versione limitata) sarà possibile usufruire nuovamente del periodo di prova gratuita della versione completa, che ha una durata di 14gg, in quanto l’azienda Neozelandese ha resettato tutte le eventuali prove gratuite fatte in passato.

Questa nuova versione 1.8 di Serato DJ aggiunge all’analisi dei file il riconoscimento della tonalità e la conseguente visualizzazione dell’identificativo della scala dei brani analizzati in una colonna dedicata nel browser, al fine di fornirci l’opportunità di poter organizzare la libreria musicale a seconda della chiave armonica.

Questa nuova informazione estrapolabile dalle nostre tracce permetterà mediante il plug-in opzionale Pitch ‘n Time (prezzo 29$) a sua volta aggiornato di variare in un range di +/-12 semitoni durante la nostra performance l’intonazione dei brani (key shifting) in modo manuale, supportati dai suggerimenti indicati nell’apposita sezione all’interno del deck, oppure in automatico con la funzione “Key sync” consentendoci così il “mixaggio armonico” assistito.

L’identificativo della scala risulta ben evidente nel browser, in quanto ogni scala ha un colore dedicato; spetterà a noi scegliere a nostra discrezione il formato di visualizzazione selezionando tra Camelot, Open Key, Musical Key notation, oppure Original Tag (informazione già inclusa nei tag della traccia all’atto dell’acquisto) nell’apposito menù a tendina “Show Keys As” presente nelle impostazioni della sezione “Library+Display” della finestra “Setup” di Serato DJ.

Fonte: www.alarrecordingstudio.com
Video e approfondimento su http://www.alarrecordingstudio.com/serato-dj-1-8.shtml


La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP Facebo10SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP Youtub10SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP Wordpr10SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP Small10SERATO DJ 1.8 ANALISI TONALITÀ E REMAP A8114511
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum