VIRTUALDEEJAY - Da 11 anni un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9621
Età : 47
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : VICE PRESIDENTE ASSODEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 18861
Reputazione126

Nota di FPM (Federazione contro Pirateria Musicale)

il Mer 25 Gen 2012 - 22:39
In una nota diramata alla stampa la FPM, Federazione contro la Pirateria Musicale, dichiara un aumento delle operazioni di forza contro chi pratica il pirateggio di musica a partire dal deejay.

Nel 2011 in Puglia si è registrato un forte incremento dei sequestri e degli arresti nella lotta alla pirateria discografica, con quasi 230 persone fermate e oltre 1,2 milioni di CD pirata ritirati dal mercato.

Nell'anno appena concluso sono stati sequestrati 2.151.803 CD falsi con un incremento del 74% rispetto al 2010 e sono state condotte 796 operazioni antipirateria da parte delle Forze dell'Ordine, contro le 355 dell'anno precedente, un aumento del 124%.

Aumentate anche le denunce e gli arresti per violazione della legge sul diritto d'autore, nel 2010 sono state arrestate ben 496 persone e altre 345 sono state denunciate a piede libero, con un incremento rispettivamente del 193% e del 148%.

Nel nostro Paese la pirateria musicale è un fenomeno molto diffuso dato che rappresenta il 23% del mercato con punte di oltre il 50% nel sud, come afferma l'ultimo rapporto dell'IIPA (International Intellectual Property Association).

Dai dati forniti dalle Forze dell'Ordine e della FPM emerge anche che è in netta crescita la "pirateria domestica" costituita da quelle persone che producono quantità relativamente basse di CD masterizzati che sono poi venduti ad un numero piccolo di clienti, quasi sempre amici o colleghi.

Nell'ambito lavorativo e delle discoteche si e' appena conclusa una grande operazione condotta dalla guardia di finanza che sta portando, oltre che ai sequestri dei cd pirata, alla scoperta di un grande fenomeno del lavoro nero riguardante i deejay che effettuano le prestazioni artistiche senza che risultino sul libro paga o regolarmente assunti.

Fonte: https://www.facebook.com/groups/244124688958426/?notif_t=group_activity


La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum