VIRTUALDEEJAY - Da 11 anni un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9593
Età : 47
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : VICE PRESIDENTE ASSODEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 18667
Reputazione126

Addio ad Avicii, morto a soli 28 anni - "Se vado avanti così muoio !"

il Sab 28 Apr 2018 - 19:26

Tim sapeva che se fosse andato avanti così sarebbe morto

Ma chi era intorno a lui preferiva ignorare la sua volontà, convincerlo a continuare tour estenuanti da 300 date l’anno nonostante lui gridasse di impazzire di stress, ansia e dolore fisico. 

Tim è Tim Bergling, superstar dell’elettronica morto suicida a 28 anni in Oman lo scorso 20 aprile

Da dieci era Avicii, dj di fama mondiale, idolo da Ibiza a Osaka, genio creativo per Nile Rodgers e Chris Martin. 

Il suo nome a molti non dice nulla, ma da sette anni i suoi pezzi sono tra i più passati anche dalle nostre radio. 

La sua vita dagli esordi all’apice del successo è raccontata nel documentario Avicii: true stories, disponibile su Netflix dall’autunno 2017. 

Un documentario che visto oggi, dopo la scomparsa del dj è una raccolta di avvertimenti di Bergling al suo entourage. 

Era lui stesso a spiegare con compostezza che quella vita era diventata abominevole. Un buco nero.

Il documentario inizia con i filmati originali di dieci anni fa, quando Tim è un ragazzo che scarica un programma per comporre musica elettronica.

Si diverte, ci gioca, si appassiona.

Inizia a spedire fino a cinque demo a settimana a chi nel settore conta qualcosa. 

Lo notano e inizia l’ascesa.

Parte con Arash Pournouri, un signor nessuno e grande arrampicatore che diventa suo manager, nonché compositore e produttore esecutivo dei suoi più grandi successi.

Iniziano insieme quando Avicii ha 17 anni e lui 26.

Il dj è ingenuo, timido.

Il contrario di Pournouri: spregiudicato nelle trattative con le case discografiche, ossessionato dai soldi.

Nel documentario si autodefinisce anche il consigliere di Tim, quello a cui lui si rivolge per i consigli sulla vita.




La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

Tornare in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum