VIRTUALDEEJAY - Da 10 anni un Forum di DJ

Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".
VIRTUALDEEJAY - Da 10 anni un Forum di DJ

VirtualDJ, Licenza Siae (DJ On Line), Assodeejay


Sabato 18 giugno per Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016: Anteprima

Condividere
avatar
Cioce78
SuperMod
SuperMod

Numero di messaggi : 86
Età : 39
Città e Provincia : Ferrara (FE)
Attività : Web Master
Mi sento: : molto figo col controller,con i piatti un po meno.
Punti : 3721
Reputazione5

Sabato 18 giugno per Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016: Anteprima

Messaggio Da Cioce78 il Gio 16 Giu 2016 - 8:52





Concerti e iniziative in piazze, strade, musei, case circondariali e case di cura animeranno la città.

Sarà Mantova ad aprire le iniziative per la Festa della Musica in programma il 21 giugno in tutta Europa ospitando sabato 18 giugno l'anteprima di "1000 giovani per la Festa della Musica".

L'evento è promosso da MiBACT, SIAE, Comune di Mantova, Festa della Musica Europea, Associazione italiana per la promozione della Festa della Musica, MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) in collaborazione con Arci, Disma, Officine Buone e Rete dei Festival.

12 palchi, che rappresentano tutti i generi musicali, 1000 musicisti provenienti da tutta Italia, 25 espositori a rappresentare il mondo della musica, oltre 100 volontari al servizio della manifestazione, sono solo alcuni dei numeri che danno la dimensione della manifestazione che coinvolgerà l'intera città. Si terranno infatti iniziative musicali anche nella casa circondariale di Mantova, dove è in programma l'esibizione della Green Band, Banda della Città di Mantova e nelle due case di riposo della Città, con uno spazio dedicato alla musica contemporanea nel Museo di Palazzo Ducale. 

L'avvio della grande giornata "1000 giovani per la Festa della Musica" sarà assegnata alla Fanfara dell'Aeronautica Militare Italiana che si esibirà nel pomeriggio in Piazza Sordello.

Il programma della manifestazione si completa con incontri, conferenze e lezioni di musica al Teatro Bibiena e la presentazione di libri e animazioni presso l'edicola Musicale di Via Frattini. 

In questa gioiosa, ricca, colorata e vivace giornata della musica verranno raccontati oltre 60 anni di storia della musica italiana (passando al pop al rock, attraverso folk, jazz, musica contemporanea, etnica, world e tanti altri generi) in un ideale passaggio di testimone ad artisti e band giovani che, oltre ad esibirsi nel loro repertorio inedito e innovativo, omaggeranno i grandi autori italiani che hanno lasciato una traccia indelebile nella musica del nostro Paese spesso in modo trasversale e meno noto come Fred
Buscaglione, Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Herbert Pagani, Nino Ferrer, Otello Profazio, Umberto Bindi, solo per citarne alcuni. Un modo per recuperare una memoria meno nota e più alta della musica di qualità del nostro Paese. 

Il Testimonial della giornata Luca Barbarossa, sarà intervistato in un incontro alle ore 14 al Teatro Bibiena dal giornalista Enrico Deregibus. A seguire il giornalista Leonardo Metalli dialogherà con il paroliere Mogol, che per l'occasione consegnerà a Cortex, giovane cantautore emergente vincitore del Superstage 2015 (uno dei principali contest nazionali per giovanissimi) una borsa di studio del CET, il Centro Europeo Tuscolano di Mogol. 

Al termine i critici musicali Ernesto Assante e Gino Castaldo terranno per i giovani musicisti durante una lezione inedita sulla storia del rock. Conduce Cristina Zoppa.

Tra i testimonial che incontreranno i giovani e animeranno i 12 palchi e i principali spazi culturali della città si esibiranno artisti affermati che presenteranno anche i nuovi giovani talenti. Tra questi segnaliamo Eugenio Bennato, Omar Pedrini, Tosca, Lo Zoo di Berlino con Patrizio Fariselli degli Area e Ivana Gatti, Marco Ferradini, Stefano Saletti & Banda Ikona, Peppe Voltarelli, Tricarico, Ivan Cattaneo, Mauro Negri, Alessandro Solbiati, Zibba e i Kutso, e tanti altri ancora. 

"Il 21 giugno in occasione del solstizio d'estate migliaia di concerti animeranno le piazze, le strade e i musei delle città italiane per celebrare, così come avviene in tutta Europa, la Festa della musica. A
Mantova, Capitale italiana della Cultura 2016, farà da apripista sabato 18 con un programma di eccellenza che sono certo richiamerà l'attenzione e l'entusiasmo di molti. Tanti artisti emergenti avranno così l'occasione di esibirsi in un'anteprima di una festa capace di far vedere un'Italia che ha voglia di vivere, emozionarsi e mostrare la propria bellezza", ha dichiarato il Ministro Dario Franceschini.

"Il 2016 è l'anno in cui Mantova si apre e costruisce il suo futuro, diventando un luogo di produzione culturale nazionale e internazionale. In questa logica Mantova ha accolto con entusiasmo l'invito del MIBACT ad ospitare l'anteprima nazionale della Festa Europea della Musica, evento che coinvolge tutte le capitali e le città europee in una giornata dedicata alle nuove proposte e nuove generazioni di musicisti. Il 18 giugno a Mantova si danno appuntamento le nuove proposte del panorama musicale italiano, Ragazzi e ragazze da ogni parte d'Italia, selezionati attraverso uno scouting di musica dal vivo, animeranno una giornata che porterà la nostra città sotto i riflettori degli appassionati di musica. Ogni genere di musica è rappresentato nel ricchissimo programma, dalla classica fino al jazz, passando per il rock e i cantautori italiani", ha sottolineato il Sindaco Mattia Palazzi.

"Il sostegno di SIAE alla Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica si inserisce nelle attività che promuoviamo a favore degli autori emergenti italiani. Gli under 31 possono iscriversi gratuitamente a SIAE e partecipare attivamente alla vita associativa. In occasione della Festa della Musica 2016 e dell'anteprima a Mantova del 18 giugno, abbiamo previsto delle tariffe ridotte e semplificate per tutti gli eventi live gratuiti. I giovani autori svolgono un lavoro prezioso e SIAE è impegnata perché abbia il giusto
riconoscimento", ha ribadito Filippo Sugar, Presidente SIAE.

"Radio 3, la Radio della grande musica, non poteva mancare quando la musica diventa  il linguaggio di una grande Festa lunga tutto un Paese.  A partire da Mantova. Perché il ruolo del servizio pubblico è anche questo: trasmettere la cultura quando nasce dai territori, dalle associazioni, dai cittadini oltre che dagli artisti già affermati. La nostra programmazione sarà riempita dalle voci e dai suoni della Festa raccontando non solo i concerti ma il lavoro e la passione dai quali nascono", ha aggiunto Marino Sinibaldi, Direttore Radio Tre.  

"Siamo lieti di essere tra gli organizzatori della prima Festa della Musica dei Giovani, che si terrà ogni anno il sabato antecedente il 21 giugno, Giornata Europea della Musica, nella Capitale della Cultura d'Italia dell'anno. La straordinaria città dei Gonzaga, da sempre centro di eccellenza per le più diverse proposte musicali, aprirà il suo centro storico, le sue piazze e i suoi luoghi più belli a 1000 giovani musicisti emergenti. Non mancheranno testimonial musicali di rilievo che, oltre ad esibirsi in performance live, condivideranno le loro esperienze nel corso di incontri organizzati con gli artisti più giovani. Un particolare ringraziamento va a Dismamusica che con il suo impegno ha reso disponibile tutta la strumentazione presente sui palchi grazie al coordinamento del Presidente Claudio Formisano che sarà presente a Mantova alla tavola rotonda sui dati del mercato degli strumenti musicali e dei festival e live dei giovani artisti che segnano un importante momento di crescita", ha concluso Giordano Sangiorgi, Presidente MEI.

L'evento è realizzato grazie alla collaborazione di Fondazione Artioli, Museo di Palazzo Ducale, Anci, Assomusica, Croce Rossa comitato di Mantova, Deezer, Fondazione Luttazzi, Exit Well, Plindo, Silb, Nuovo Imaie, Officine Pasolini, Voci per la Liberta', I-Jazz, CET, MI Sento Indie, Castel Rock, Musicis e il supporto di Cocconi, Autoelite e Insideout. 

Media partner dell'iniziativa Rai, Radio3, Radio Bruno, All Music Italia, Radio L'Aquila1, Radio Base, Alias Manifesto, L'Altoparlante e Blogfoolk, Sentireascoltare, Sounds 36, RockGarage, Feste Nazionali e le web radio Radiocoop, Unica Radio. 





    La data/ora di oggi è Mar 24 Ott 2017 - 2:12