VIRTUALDEEJAY


Da 10 anni un Forum di DJ

Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".
VIRTUALDEEJAY


Da 10 anni un Forum di DJ

VirtualDJ, Licenza Siae (DJ On Line), Assodeejay


IL MEI di Faenza ottiene riconoscimenti e successi in tutta Italia

Condividere
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay

Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9452
Età : 46
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : Resp.Assodeejay Emilia Romagna
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 17995
Reputazione126

IL MEI di Faenza ottiene riconoscimenti e successi in tutta Italia

Messaggio Da MAX TESTA il Gio 2 Giu 2016 - 22:31




E’ stata presentata oggi a Faenza l’attivita’ musicale futura del MEI in Italia e della Casa della Musica a Faenza, due straordinari beni comuni per la musica, i musicisti della citta’ e i giovani oltre che per la cultura e l’economia turistica faentina da Giordano Sangiorgi del MEI insieme al Vice Sindaco del Comune di Faenza Massimo Isola.
Tra gli appuntamenti rilevanti da segnalare per il territorio locale merita il grande ritorno, richiesto a gran voce dalla riunione in Comune a Faenza del Tavolo della Musica con oltre 40 operatori del settore, di Faenza Rock che , nella sua nuova edizione, a cura della Casa della Musica e di Dev Lab, si presenta sabato 11 giugno a La Birreria d iFaenza sulla Naviglio verso l’A14, con tre band faentine che presentano tre nuove uscite : MoMa, Derek is Dead e The Inglorious Family, che attraverseranno tre diversi stili che vanno dal rock teatrale, al rock indie fino al rap urbano. Ospiti della serata due band provienieti da due territori romagnoli tra i piu’ attivi per il rock giovane :  i Sweet at Shit da Il Rock e’ Tratto di Savignano sul Rubicone e Metropolitics che arrivano dal Livevideocontest di Imola Rock.
Inoltre nei venerdì di luglio e agosto si terranno sette appuntamenti con altrettante band emergenti faentine nella Piazzetta della Legna di Piazza del Popolo
insieme al Caffe’ Bassi e al rinnovato Bar Rossini.
Inoltre, fervono i preparativi, dopo il successo del concerto di Cà di Malanca dello scorso 25 aprile e il premio ottenuto da Giordano Sangiorgi per i suoi 20 anni di impegno a Cà di Malanca, i preparativi per un grande Ferragosto sotto le Stelle totalmente rinnvoato e un Capodanno che sara’ dedicato a Ivan Graziani per i 20 anni dalla scomparsa.
Intanto, proseguono i grandi riconoscimenti per il MEI a livello nazionale e regionale:  il 5 giugno il MEI fara’ la sua anteprima a Imola in Musica con il grande Mirco Mariani protagonista di Extraliscio, dall’11 giugno partira’ la sua attivita’ di Formazione Live a Bologna con la partecipazione di decine di studenti da tuta Italia sui temi del booking musicale e dei social media musicali, mentre è stata confermata a Giordano Sangiorgi, patron del MEI, la presidenza del Premio Bruno Lauzi, per il quale si stanno raccogliendo adesioni, e che terra’ la sua finale a fine agosto ad Anacapri.
Grande soddisfazione infine per l’incarico assegnato al Mei e a Giordano Sangiorgi dal Ministro per i BeniCulturali Dario Franceschini che ha stabilito da quest’anno che anche in Italia la Festa della Musica sia istituzionalizzata e che ogni anno si svolga con il format vincente del MEI nella Capitale Culturale d’Italia dell’anno: quindi, sabato 18 giugno il Mei curera’ a Mantova insiem al Mibact , Siae, Dismamusica e Comune di Mantova la Festa dei 1000 Giovani per la Festa della Musica con 10 palchi con stili diversi che riempiranno il bellissimo centro storico della citta’ in un connubio frelice di collaborazione tra MEI, enti locali e assocazioni del territorio mantovano su una felice intuzione del Ministro Franceschini, che insieme alle Associazioni del Settore della Musica dal Vivo, che hanno avuto un incontro comune coordinato da Giordano Sangiorgi a fine gennaio, hanno ottenuto dalla Siae sconti significativi per tale giornata di promozione della musica e sostegni diretti.
Ultima, ma non ultima, quest’anno, la neonata edizione de La Notte del Liscio che arricchira’ la Riviera Adriatica con una nuova proposta culturale, musicale e turistica dal 20 al 24 luglio, nata dopo un’intuizione avuta dal MEI con alcune sue anteprime legate al liscio realizzate con Moreno Conficconi e Riccarda Casadei di Casadei Sonora e con una compilation realizzata insieme a Raoul e Carolina Casadei, che hanno colto il ritrovato interesse dei giovani verso il Liscio.  Sara’ una settimana che vedra’ impegnate oltre a decine di orchestre della Romagna e di scuole di ballo del territorio, come l’Orchestra di Mriko Casadei, Moreno Il Biondo, Mirco Mariani & Extraliscio, La Storia di Romagna e tantissime altre anche giovani band che reinterpreteranno il liscio e una guest star internazionale come Goran Bregovic e artisti indie come Frankie Hi Nrg Mc e Lo Stato Sociale, solo per citarne alcuni.  La Notte del Liscio si e’ aperta con il lancio del contest Romagna Mia 2.0 – Il Liscio nella Rete, a cura del MEI, che ha visto lo scorso anno la vittoria dei Kachupa, dei quali e’ stato stampato ora il cd singolo del riarrangiamento di Romagna Mia 2.0 in chiave rap-etno-folk-world, e che raccogliera’ le sue adesioni fino al prossimo 10 giugno.
Infine, confermata la  nascita, con la prima edizione, del #NuovoMei2016 che si terra’ dal 23 al 25 settembre: la prima pietra fondante è quella di un primo festival del giornalismo musicale neigiorni del 24 e 25 settembre che ha gia’ visto l’adesione di oltre 100 giornalisti provenienti da tutta Italia e che fara’ di Faenza oltre che la capitale della musica indipendente, un titolo che andrebbe sempre maggiormente supportato, anche la capitale del futuro del giornalismo nel settore. E tante altre novita’ che si stanno preparando, oltre a d avere realizzato al Salone del Libro di Torino l’unco contest per testi musicali che ha avuto un grande riscontro, tra i quali la dedica del festival a Lucio Battisti con numerose “chicche”  e un’anteprima tutta Made in Romagna il 23 settembre da scoprire.  Poi due giorni il 24 e 25 settembre due giorni di musica diffusa in tutta Faenza, con un progetto che vada alle radici del rock romagnolo con il ritorno dei Boo-Hoos insieme ai giovani di oggi,  con la capacita’ di coinvolgere tutti gli spazi  e gli eservizi commerciali del centro storico manfredo.
Dal 10 giugno intanto il Biograf Film dedichera’ nel suo Spazio Musica a Bologna dal 10 giugno ben quattro serate ai 20 anni del MEI con la presentazione della serie tv per Sky Arte “Rotte Indipendenti” , la musica indies degli ultimi 20 anni in quattro puntate attraverso quattro grandi citta’ come Bologna, Roma, Milano e Torino. Un grande riconoscimento per il MEI all’interno di un grande festival di cinema internazionale grazie al lavoro della Sonne Film sostenuto da Regione Emilia-Romagna, Siae e Nuovo Imaie.
 
Qui sotto tutti i comunicati e i link con foto:



La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro


    La data/ora di oggi è Mer 20 Set 2017 - 13:07