VIRTUALDEEJAY - Da 11 anni un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9603
Età : 47
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : VICE PRESIDENTE ASSODEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 18723
Reputazione126

Gino Paoli indagato per evasione fiscale

il Gio 19 Feb 2015 - 15:49


La procura di Genova ha indagato il cantautore Gino Paoli per evasione fiscale. In queste ore è in corso un blitz della Guardia di finanza nella casa genovese del cantante, nel "Quartiere azzurro" di Nervi. 
Secondo gli inquirenti il cantante avrebbe fatto arrivare in Svizzera due milioni di euro. Paoli è attualmente presidente della Siae.
 L’inchiesta su Gino Paoli nasce da alcune intercettazioni fatte nell’ambito dell’inchiesta sulla maxi truffa ai danni di banca Carige. 
Nell’inchiesta gli inquirenti ascoltano le telefonate del commercialista Andrea Vallebuona, professionista del quale si è avvalso anche l’ex presidente di Carige Giovanni Berneschi, che parla con il cantautore, suo cliente. 
Nelle telefonate i due parlerebbero di trasferire i soldi (circa due milioni di euro) in Svizzera attraverso il Centro fiduciario di Carige. Vallebuona era finito in carcere nell’inchiesta Carige.
Gino Paoli, secondo quanto emerso nelle indagini, avrebbe portato in Svizzera due milioni di euro nel 2008. 
I soldi non sono stati scudati nè sono stati oggetto di dichiarazione di reddito. L’evasione fiscale, secondo gli investigatori, ammonterebbe quindi a circa 800 mila euro e non sarebbero stati dichiarati nel 2009. 
Gli inquirenti vogliono capire in quale banca svizzera sarebbero stati portati i soldi, per questo sono in corso le perquisizioni. 
Le perquisizioni della Guardia di finanza di Genova, nell’ambito dell’inchiesta sull'evasione fiscale perpetrata da Gino Paoli, sono in corso anche in alcune società (di cui ancora non si conoscono i nomi) che amministrano società riconducibili al cantautore. 
Le Fiamme gialle hanno perquisito stamattina la Edizioni musicali senza fine, la Sansa e la Grande Lontra, domiciliate presso un’altra società, la Sis data, con sede in via Ippolito d’Aste a Genova. 
I finanzieri stanno cercando prove documentali della movimentazione di due milioni di euro che Paoli avrebbe trasferito in Svizzera nel 2008. 
Aspettiamo che la Magistratura faccia il suo corso, ma le notizie riportate dalla stampa, che vedono il presidente della Siae, Gino Paoli, indagato per una maxi-evasione fiscale, ci inducono a chiedergli di valutare seriamente le dimissioni dalla sua carica». Lo afferma il Gruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera. 



«Un atto che, a nostro parere andrebbe compiuto in primo luogo per rispetto
verso gli iscritti alla Siae: 
mentre la magistratura indaga su Paoli per presunto trasporto all’estero di denaro 
al fine di eludere il fisco italiano, 
migliaia di artisti non ricevono i compensi che gli spetterebbero, 
perchè trattenuti dalla Siae, che li utilizza anche per compiere operazioni finanziarie».




Fonte: www.gazzettadiparma.it


La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

avatar
Davide76
VIP
VIP
Numero di messaggi : 6996
Età : 42
Città e Provincia : Chioggia (VE)
Attività : libero professionista
Mi sento: : Un deltaplano :)
Punti : 12412
Reputazione321

Re: Gino Paoli indagato per evasione fiscale

il Gio 19 Feb 2015 - 16:35
Ho sempre considerato Gino Paoli una gra persona , voglio credere e sperare che questa storia non sia vera , mi cascherebbe un mito , anche se ad oggi sinceramente niente più riesce a stupirmi , sarei comunque molto dispiaciuto Sad



Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum