VIRTUALDEEJAY - Dal 2007 un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
MAX TESTA
MAX TESTA
Admin
Admin
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9719
Età : 48
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : DEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 19538
Reputazione126

VOCABOLARIO DEL DJ Empty VOCABOLARIO DEL DJ

il Sab 25 Ago 2007 - 14:54
12" (o 12 inch)
E' un modo per chiamare il vecchio, nostalgico ed ancora amato e ricercato vinile nella versione ad uso dei DJ. Il formato è quello dell'album ma poichè viene inciso un sono brano per lato, i suoi solchi sono distanziati e migliorano la qualità acustica del sonoro in uscita dagli impianti dei clubs, oltre ad agevolare il lavoro del DJ.

AAC
Sta per Advanced Audio Coding ed e un formato audio che offre un rapporto compressione/qualita migliore rispetto a quello del tradizionale Mp3.
E usato quasi esclusivamente da Apple.

Accappella
Alcuni brani possono essere distribuiti con una traccia separata per le voci. Questo favorisce il remixaggio a discrezione del cantato con altri brani creando effetti a volte molto curiosi.

ADSR
E acronimo di Attack, Decay, Sustain, Release (Attacco, Decadimento, Sostegno e Rilascio).
Si tratta delle quattro fasi di inviluppo della curva di un segnale audio.
In genere e un circuito (reale o virtuale) utilizzato nei sintetizzatori per determinare I'andamento nel tempo del suono.
L'attacco, ad esempio permette di stabilire se il segnale generato risponde piu o meno velocemente alla ricezione di una nota da tastiera.

Ampiezza di segnale
E' comunemente associata al concetto di volume del suono.
L'unita di misura adottata e il decibel.

ASF
Acronimo di Advanced Systems Format, e un formato sviluppato da Microsoft per la diffusione di contenuti audio e video su Internet.
Per riprodurlo puoi utilizzare Windows Media Player.

ATRAC
L'Adaptive Transform Acoustic Coding e un formato compresso sviluppato da Sony per distribuire brani musicali su speciali Minidisc.
I file hanno una dimensione finale ridotta dell'80% circa rispetto a quella dei CD-Audio.

Ableton
E' un particolare DAW, ovvero un Software per create musica elettronica.
E' usato da artisti come i Daft Punk, Tiesto, Deadmau5, Skrillex, Dada Life, e molti altri.
E' ritenuto uno dei migliori software a Iivello mondiale, assieme a Logic e FL Studio.

Agibilità
L'agibilità é un elemento decisamente importante per un dj.
Puoi trovare maggiori info QUI

All-In-One
Termine per indicate un tipo di Consolle in cui song presenti tutti i vari element (cd. Mixer, ecc.) in un solo strumento unico.

Alti
Indicano la fascia di frequenze alte del suono (da circa 2 kHz a 20 kHz).

Amazon
Sito internet di vendita sia digitale che fisica di oggetti informatici e molto altro, come per esempio brani in formate mp3 o CD.

Ambient 
Tipologia di genere musicale.

Ambientazione 
Fase di lavorazione del suono durante la composizione musicale e il mix, in cui si inseriscono processori come Riverberi e Delay.

Analogico
L'analogico é l'opposto del digitale.
Analogici sono i Vinili e i Giradischi.

Auto Sync
Auto Sync é un parametro di sincronizzazione automatica, che effettua automaticamente la messa a tempo. 
E' presente in strumenti come Traktor, VirtualDj, in cert Controller, e nei Cdj 2000 Nexus della Pioneer.

Banda
Intervallo di sequenza audio, delimitato da una frequenza inferiore ed una superiore.
Ad esempio, la banda udibile dall'uomo e compresa fra 20 Hz e 20 KHz.

Bassi 
Indicano la fascia di frequenze basse (sotto i 200 Hz).

Basso 
Tipologia di Synth con frequenze piuttosto basse, fa parte dei componenti dei brani.

Bass reflex
E un meccanismo implementato nelle casse audio e serve a enfatizzare la riproduzione delle frequenze basse.
II sistema e diverso da quello tradizionale, che invece e detto a
sospensione pneumatica.
Nel bass reflex, infatti, la cassa non e ermeticamente sigillata: in essa viene praticata un'apertura che permette all'aria presente all'interno di mescolarsi con quella esterna.

Battuta
E' Una misura metrics musicale, indica i 4/4 di Beat.

Beatport 
Uno dei pid famosi siti di vendita musicale digitale, e it pin famoso e specifico per vendita musicale EDM.

Beats
E' la misura metrica musicale fondamentale, indica un "battito".

Big Room House
E' un sotto-genere musicale deII'Electro-House. ne fanno parte brani come Spaceman di Hardwell.

Bit Rate
E' la quantita di bit per secondo.
Piu alto e il bit rate migliore sara la qualita del campionamento.
Nel formato MP3 il Bit Rate e espresso in Kbps (1024 bit per secondo). 128 Kbps garantiscono un buon punto d'ascolto.

Boost 
Termine ufficiale per dire "aumento" nel mondo musicale, che può voler dire Boost di volume, Boost di frequenze, eccetera.

BPM
Indica le battute per minuto di una canzone.

Bpm Counter 
Strumento che analizza i bran musicali e ne capta la misura di Bpm.

Break
Rappresenta una fase in cui il brano entra in una sorta di pausa nel suo raccontarsi. Questo inciso può durare anche dei minuti, con o senza la ritmica e permette al DJ di fare dei mixaggi impercettibili fra un brano e l'altro.

Breakdown 
E' la parte "melodics" dei brani.

Breakdown Bass 
Indica tutti quei synth bassi con un particolare suono non troppo aggressivo e di secondo piano utilizzati net Breakdown
assieme ai Synth Leads.

Breaks 
Genere musicale Techno che si rifà alla Break-Dance e alla Drum n Bass.

Build-up 
E' l'evento presente nei brani quando i suoni danno Una "carica" che fa da prelude al Drop.

BUS
In informatica sgnifica:Memoria di transito.
In audio-tecnica:Un'uscita sul mixer dove possono essere instradati piu segnali.

Cachet 
"Prezzo" che chiede it Dj per it suo servizio.

Cambio 
Fase del Mix in cui si cambia tra un brano e un'altro.

Casse Attive 
Impianto audio in cui le casse hanno I'amplificatore interno e necessitano quindi di energize elettrica.

Casse Passive
Impianto audio in cui Ie casse non hanno un amplificatore inferno e non hanno bisogno di energize elettrica, necessitano quindi di un amplificatore esterno a cui sono collegate, che a sua volta é alimentato da energize elettrica.

CD
II CD, o meglio CDDA, Compact Disc Digital Audio, é uno standard di registrazione audio su un Compact Disc, ovvero un disco, in digitale.
In poche parole, in esso si possono inserire file audio digitali (mp3, Wav, ecc) ma é uno strumento fisico hardware e non virtuale.

CD riscrivibile (CD-RW) 
II CD riscrivibile é un particolare tipo di CD che pub essere rimasterizzato più volte, inserendoci quindi musiche diverse.
I CD normali infatti non sono re-scrivibili e li si pub masterizzare solo Una Volta.

CD (Lettore musicale)
Fa parte delle Consolle classiche per Dj.

Chiavetta (pen drive)
Strumento hardware dove sono facilmente inseribili file digitali musicali (e non solo).
E' utilissima e molto comoda da usare per suonare (é supportata da vari modelli di Cdj e Controller).

Chords
Particolari Synth polifonici caratterizzati da melodie con accord.

Cavallone
E' un effetto audio che si genera quando due o più brani non sono perfettamente sincronizzati creando un eco che a volte, quando non voluto dal DJ, è particolarmente fastidioso. E' un buon parametro per valutare la capacità dell'algoritmo di sincronizzazione del software in uso.

Cavo XLR
Cavo audio che utilizza un connettore tripolare per una linea bilanciata(comunemente detto:"Canon")

Chart
E' un elenco di pezzi scelti dal DJ in ordine di gradimento. Solitamente ha un rinnovo settimanale o mensile. Dipende dal DJ e dal tipo di musica che preferisce. Il modello tipico della chart è di 10 brani, ma ci sono anche chart a 20 e 50 brani. Dipende dallo scopo della chart e da chi è curata.
Se la chart è la classifica dei dischi più ballati nei club o comperati nei negozi, 10 brani sono sufficienti. Se invece la chart deve mostrare in modo efficacie come si comporta un brano in un tempo più ampio, ci sono liste di 50 brani con parecchi indicatori. Ad esempio se un brano sale, scende o se è stabile di posizione rispetto alla settimana prima, con le rispettive posizioni perdute o guadagnate: è un po come la tabella delle azioni in borsa.
Le chart possono essere la delizia e la croce del DJ. Ci sono alcuni che ne sono schiavi, altri che ne cercano di alternative o addirittura ne propongono di proprie. E' sempre una buona idea confrontare chart diverse e non fidarsi di una unica fonte.

Cleaning
Termine che viene usato nel restauro digitale.
Significa "ripulire" ui registrazione da eventuali disturbi (fruscii,
ronzii, "click" o leggere distorsioni).

Clereance
Procedimento legale con cui si richiede la possibilità di usare il campionamento in nuovi contesti.

Clap
Suono elettronico che ricorda it battito di mani.

Clipping 
Distorsione non desiderata, che avviene quando il volume (di un impianto Audio, di un Synth, di un suono o di una consolle) é troppo alto e supers gli 0 dB di volume.

Closed Hi Hat 
Pasrticolari Hat con un suono breve e chiuso (vedi it nome Hat per ulteriori informazioni)

Club
E' un modo chic per definire una discoteca. In realtà si dice club perchè nei tempi d'oro della discomusic, negli anni '70, le discoteche erano delle vere e proprie associazioni tipo circolo privato e per entrare si doveva avere una tessera di socio, oltre che pagare l'ingresso.

Club Mix - Club edit - Club
E' la versione "club". Abbastanza facile da mixare, di solito comincia con i giri di cassa e poi si aggiungono in sequenza hi-hat, poi bassi, e poi comincia la melodia
Ovviamente esistono altre versioni di una traccia che variano dagli artisti che l'hanno remixata. Un esempio tra i tanti potrebbe essere "Carillon - Gigi d'agostino extended"
Normalmente una traccia dance dovrebbe durare dai tre ai quattro minuti, se dura di meno c'è il rischio che della canzone vengono tagliati dei bei pezzi se di più potrebbe stancare.
In una compilation dance o durante una festa, no si dovrebbero alternare generi diversi, ma questo non è assolutamente un'obbligo anche se sarebbe opportuno dedicare opportuni momenti per la musica commerciale, techno, trance, house...

Commerciale
Stile musicale create per an dare net Media (Radio, TV, ecc..) e per essere di facile ascolto anche per gli ascoltatori non colti di quel genere particolare.

Consolle
E' il luogo in cui il DJ trova i piatti, il mixer e appoggia le borse dei dischi. In consolle, solitamente rialzata ma mai troppo separata dal contatto visivo e fisico con la gente che balla in pista, ci sono anche le centraline di controllo delle luci e altre apparecchiature.

Complextro 
Sotto-genere musicale della Electro/Dub, caratterizzato da suoni Dubstep (wobble e bass square) ma con un ritmo Electro-House.

Compressore 
Strumento di modulazione musicale che comprime il suono, ovvero rende il suo volume e la sua dinamica più unitaria.

Controller 
Consolle All-In-One che sono collegate e funzionano in base a un Software (come VirtualDj, Traktor o Serato).

Cubase 
Particolare DAW (Software di composizione musicale digitale). 
E' usato da artisti come Zedd, gli Infected Mushrooms, e
Gabry Ponte.

Cuffie 
Le cuffie da Dj song importantissime per il Mix.

Cut 
Taglio musicale, che pub essere di frequenze o di volume.

Dance
Può indicare moltissime cose nel mondo EDM, tra cui le più importanti sono il genere musicale Dance, e l'aggettivo Dance di
Music inteso come "musica finalizzata al baIlo".

Dancefloor
In italiano si dice pista. E' il luogo in cui si balla, che da Saturday Night Fever in poi ha perso sempre più i propri confini. Se un pezzo "va", il dancefloor è ovunque e il DJ vede gente che si agita a ritmo in qualsiasi punto arriva il suo sguardo dalla consolle. Se il pezzo è pessimo, potrà contarne tutte le piastrelle perchè in tre secondi massimo la gente è andata tutta al bar o a fumare fuori.

Deep House 
Genere musicale House molto tranquillo e di sottofondo.

Delay 
Effetto di ritardo del suono, che comprende I'Echo (l'eco) e il Reverb.

Detroit Techno 
Sotto-genere musicale particolare della Techno.

Diffusione 
Termine che indica quando viene suonata della musica in un ambiente. 
Per la legge italiana bisogna pagare una tassa per i diritti di Diffusione.

Digitale 
E' it contrario di Analogico. 
Nella musica, i file digitali sono tutti quei segnali digitali generati da codici e i formati digitali comuni sono gli mp3, i Wav, gli Aiff, ecc..

Disk Jockey 
Nome completo del DJ, letteralmente vuol dire "Fantino dei Dischi".

Distorsione
E' quando il volume di un suono viene distorto fonicamente dalla sua nature.
Può essere una distorsione controllata e voluta, come effetto musicale, o una distorsione indesiderata, ovvero it Clipping.

DJ
DJ = Disk Jockey, colui che effettua i Dj Set, quindi i Mix e Ie Tracklist di essi.

Di Set
Uno Mix lungo almeno due/tre cambi. 
Solitamente il Dj Set indica il Mix Show in un locale/festival/evento e comprende tutto lo show del tale DJ.

Drop 
Ritornello "potente" dei brani elettronici, composto dal ritmo incalzante e da suoni che invitano al bello.

Drop Bass 
Sono Drop Bass tutti i bass flnalizzati al Drop, quindi solitamente bassi Electro distorti e Fat, grass di frequenze.

Drum & Bass 
Genere musicale simile alla Dubstep ma veloce il doppio circa.

Drums 
Sono Drums tutti i suoni percussivi, quindi Groove, Clap e strumenti percussivi.

Drumstep 
Genere musicale Dub, una via di mezzo tra la Dubstep e la Drum & Bass. 
Viene chiamata anche Glitch Hop.

Dub 
Maxi genere che contiene tutti i generi Electro con ritmi Dub, ovvero simili al Reggae.

Dubstep 
Genere musicale Dub con un ritmo molto forte ma lento e suoni wobble caratteristici.

Dutch House 
Sotto-genere musicale Electro-House, tipico di Afrojack.

EDM 
Electronic Dance Music, indica l'insieme di tutti quei generi e sottogeneri musicali elettronici finalizzati al bello, perciò i generi
musicali suonati dai DJ.

Effetti Laser 
Sono un gruppo di particolari Luci da discoteca, costituiti da fart o teste mobili che emanano Luce laser combinati ad effetti
particolari, come cerchi che si muovono nella piste, rombi che si modificano, linee, eccetera.

Electro-House
E' il genere EDM più in voga del momento nei Club, era inizialmente un sottogenere dato dall'incontro tra la House e l'Electro/Dub, ma poi é diventato un genere vero e proprio, estremamente ampio e colmo di sottogeneri.

Electro-Punk 
Sottogenere musicale delI'Electro/Dub.

Electro/Dub 
Genere Musicale suddiviso in due parti, I'Electro e la Dub.
Contiene sottogeneri come la Dubstep, la Complextro, l'Electro-
Punk e molto altro.
E' un genere composto da suoni fat, distorti e "pesanti".

Electronica 
E' un particolare sottogenere Techno costituito da suoni elettronici ma ritmi non troppo "pesanti". 
Potrebbe essere definita l'equivalente della Deep House per la Techno. 
A volte possiede dei suoni Ambient. 

ENPALS 
E' l'ente italiano che si occupa delle tasse e dei contributi dei musicisti (e quindi anche dei DJ). 
Maggiori informazioni Dj QUI

Equalizzazione 
Processo che permette di regolare (aumentando o diminuendo) le varie frequenze di un suono/brano. 
Viene effettuato tramite EQ (Equalizzatori).

Euro-Dance
Genere musicale Hard Dance, che andava forte negli anni '90.

Extended mix -extended edit - extended
E' la versione estesa del titolo, di solito ha una durata variabile tra cinque e otto minuti ma, talvolta, circolano delle extended da oltre dieci minuti... Assieme alle versioni "club edit" è il tipo di traccia più facile da mixare. E' di norma creata seguendo questi giri: 2 giri di hi-hat si aggiungono 2 giri di hi-hat + snare, si aggiungo 2 giri di cassa si aggiunono 2 giri di basso terminando.

Fader 
Strumento presente nel mixer per la regolazione volume durante i mix.

Fari a Led 
Particolari generatori di luce per discoteca che creano fasce di luce.

Festival 
Eventi musicali in cui la dance-floor é concentrata sul DJ (di solito Guest (Dj importante).

FL Studio 
Uno dei più usati DAW, ovvero software per la composizione di musics elettronica.

Frequenze 
Unità di misura data dalla quantità di oscillazioni necessarie per produrre il suono analizzato.

FX 
Termine indicante "Effetti".

Flying case
Valigie in alluminio in cui i DJ ripongono i dischi da suonare per portarli in giro. I DJ digitali hanno la musica negli hard disk e usano delle valige in alluminio solo per portare in giro materiale hardware delicato.

Gain 
Parametro presente nelle consolle per Dj per impostare il volume in uscita.

Giradischi 
Lettore musicale analogico che supporta i Vinili.


Glitch Hop 
Genere Musicale della famiglia della Dub, é anche chiamato Drumstep, é Una via di mezzo tra la Dubstep e la Drum'n'Bass.

Groove 
Insieme di suoni drums alti, owero Hats e Shakers.

Guest Termine che indica un Dj ospite della serata, ovvero che non ha un contratto fisso nel locale ma suona una tantum.

Hard Techno 
Genere musicale che unisce la Tehno con la Dance (in particolare con i generi Hard Dance), nella pratica è un genere molto
simile all'Hardstyle.

Hard-Dance 
Maxi-Genere contenuto nella Dance, che racchiude una serie di sottogeneri quali I'Hard Techno, Hard style, Hardcore e
Speedcore.

Hardcore 
Genere Hard Dance caratterizzato da girl di note piuttosto melodici, anche se reno dell'Hardstyle, con un sound ipnotico, e
arpeggi simili alla Psy-Trance, e con un Kick, una Bassline e un Sound in generale molto aggressive.
A differenza delI'Hard-style, l'Hardcore é molto più veloce (180 bpm).

Hardstyle 
Genere Hard Dance caratterizzato da girl di note molto melodici, somiglianti alla Trance e alla Dance, e con un Kick, una Bass line e un Sound in generate molto aggressive. 
A differenza dell'Hardcore, l'Hardstyle e reno veloce (140
bpm).

Hat 
Suono di Groove che ricorda i Cymbals della batteria (i patti). 
Sono caratterizzati da frequenze piuttosto alte e nessuna frequenza basso e media-bassa.

Headroom 
E' la quantità di volume che ha al di sotto degli 0 dB it Master del brano (ovvero il volume finale di tutti i suoni e quindi le tracce messe assieme). 
Quindi un brano con sufficiente Headroom vuol dire che e più basso di volume degli 0 dB (di media la regola per avere sufficiente Headroom e fare stare il brano tra i -3 e -6 dB di picco massimo). Questo serve durante il processo di mix, per poi evitare nel successive processo di Mastering, di trovarsi a portare il volume sopra gli 0 dB e quindi distorcerlo.

House 
L'house é un genere composto da brani di una velocità compresa tra i 120 e i 130 Bpm, perciò ne troppo veloce ne troppo
lenta, con ritmi molto marcati e ballabili e nello stesso tempo con melodie solari che ricordano la Dance. 
Ci sono migliaia di generi House, come la Funky House, la Acid House, la Chill House, la Latin House, la Nu-Disco, la Tribal House, eccetera..

Hz 
Sigla che indica gli Hertz.
Si pub usare anche la sigla kHz: 1 kHz = 1000 Hz.

Impianto Audio 
L'impianto audio é l'insieme di Speaker (casse e subwoofer) che compongono un locale o un Set.

Impianto Luci 
L'impianto Luci é l'insieme di Luci, Laser e fari che compongono un locale o un Set.

Ingegnere del suono 
L'ingegnere del suono é una persons che si e laureata (o ha preso un diploma o ha Ie competenze necessarie) in ingegneria
del suono.

Intro 
Parte iniziale delI'Extended Mix di un brano. 
Fa da introduzione al brano, e serve al Dj per mixarlo con it brano in uscita.

Italo-Dance 
Genere musicale Dance caratteristico in Italia durante gli anni '90.

iTunes 
Importantissimo Digital Store ideato dalla Apple, dove si può acquistare musica, film, audio-libri, e molto altro.

Juno Download 
Digital Store di musics.

KeyLock 
Parametro che blocca la tonality di un brano, anche se le si modifica di Pitch.

kHz 
Multiplo dell'Hz.
1 kHz = 1000 Hz.

Kick 
Suono di cassa principale, che segna i beat. 
E' fondamentale nella musics elettronica.

Kontakt 
Vst della Native Instrument, che contiene tra i pin importanti campionatori del monde digitale.

Latenza
In informatica si definisce latenza di un modulo di elaborazione, il tempo medio impiegato per la completa elaborazione di una operazione esterna. Nei moduli di elaborazione sequenziali (cioè con grado di parallelismo uguale a uno) la latenza è uguale al tempo di servizio, mentre in quelli paralleli è maggiore.
La latenza di trasmissione di un collegamento è invece il tempo necessario per trasmettere un messaggio minimale da un estremo del collegamento all'altro. Nell'ambito delle reti i fattori che influenzano la propagazione del segnale sono, essenzialmente il mezzo che trasporta l'informazione e gli switch, i router e altri strumenti che il messagio può attraversare per raggiungere il punto di destinazione. Con le connessioni ADSL tradizionali (che hanno delle ottime velocità di download) si ha una latenza che varia tra i 70 ed i 100 ms, mentre con le connessioni ADSL FAST la latenza può raggiungere anche i 15 ms. Tali prestazioni sono indispensabili per i giochi online che richiedano una risposta immediata, ad esempio Counter Strike.

Latenza in campo di riproduzione audio
È il tempo che passa tra la conversione analogico-digitale del segnale in ingresso ad un sistema (ad esempio nell'ingresso microfonico della scheda audio di un computer), l'elaborazione del segnale stesso e la sua successiva conversione digitale-analogico in fase di riproduzione. In termini pratici e` il tempo che intercorre tra l'acquisizione di un segnale audio in ingresso da parte di un sistema digitale e la sua (quanto possibile immediata) riproduzione in uscita. Si parla di latenza anche nel caso dell'intervallo di tempo tra la pressione di una nota su una tastiera MIDI (o analogo controller) collegata ad un pc o expander e la riproduzione del suono corrispondente da parte di quest'ultimo.
Di norma per elaborazioni in tempo reale si cerca di avere un valore basso di latenza, il limite massimo puo` essere considerato di circa 30 ms in quanto al di sopra di esso il suono verrebbe percepito come eco, e` tuttavia pratica comune tenersi ben al di sotto di questo valore. Allo stato dell'arte con un calcolatore dedicato ad alte prestazioni (DAW) ed una scheda audio professionale o semi-pro si possono raggiungere latenze inferiori ai 5 ms.

Latenza in campo Informatico - Reti di calcolatori
É il tempo che intercorre tra la richiesta di attivazione della connessione e la ricezione dell'ultimo segmento contenente l'oggetto richiesto.

Mp3
Formato di compressione audio che permette di condensare i file musicali in pochi MB di spazio al minuto e ha rivoluzionato il concetto di distribuzione della musica attraverso internet.

Leads
Sono Leads tutti qua Synths con tonality medio-alte. 
I Leads possono essere monofonici o polifonici.

LJ 
Light Jockey, ovvero colui che negli eventi si occupa di regolare gli eventi dell'impianto Luce (di solito è munito di una centralina Luci e un mixer Luci).

Logic Pro 
Importantissimo DAW (ovvero software di produzione musicale) della Apple. 
Usato da importanti artisti come Armin Van Buuren, Hardwell, e multi altri. 
Attualmente é alla versione 10

Macchina Del Fumo 
Apparecchio che "spara" del fume bianco/grigio in piste.
E' usato come effetto molto particolare durante gli eventi.

Mainstream 
Stile musicale che indica che é, dentro un tale genere, il brano che è in uno stile "classico", "commune", "che va di moda".

Massive 
Importante VST della Native Instruments, usato molto per i generi Electro/Dub.

Master 
Letteralmente indica il canale di uscita del volume finale, ma indica anche it processo di Mastering, ovvero il processo finale della produzione del brano, quando si regola la dinamica, lacompressione e l'equalizzazione finale.

Medi 
Frequenze Medie, ovvero circa dai 200 Hz at 5 kHz

Melbourne 
Sotto-genere musicale deII'Electro-House, che é stato ideato inizialmente nella città australiana di Melbourne. 
E' lo stile di Deorro e di Will Sparks.

Messa a Tempo 
Fase del Mix in cui si fa in mode che un brano vada con la stessa velocità di un'altro, e nello stesso beat (a ritmo assieme).

Minimal 
Sotto-genere Techno simile alla Tech-House ma molto più "saturo" e costruito con suoni minimali, ovvero con suoni che
occupano poche frequenze. 
La loro costruzione, tuttavia, li rende brani molto "potenti", perciò andavano di moda nei locali nei primi anni del 2000 come genere di picco serata, quando la piste era molto calda. 
Hanno solitamente dei ritmi veloci e aggressivi (girano Sui 128 Bpm)

Mixare
E' l'attività principale del DJ e consiste nel scegliere, mettere e legare fra loro dei brani musicali adatti ad una determinata funzione: infatti un DJ non necessariamente lavora per far ballare la gente. Può animare una manifestazione, una sfilata di moda, una trasmissione radiofonica.

Mix
Ciò che fa il DJ, costituito da cambi a ritmo tra varie canzoni.

Mixer 
Strumento con vari canali audio/Midi.
Può essere sia un Mixer per Dj che fa parte delle consolle o un Mixer da Studio per la produzione musicale (o anche un Mixer virtuale, come quell intern al DAW).

Mixing
Processo finale della produzione, prima del Master.
Consiste nel perfezionamento, nella regolazione di miscela dei vari suoni e nel controllo volumi delle varie tracce del brano.

Nexus 
lmportantissimo VST della reFX.
E' uno dei VST con pin preset di grande quality, tuttavia ha meno possibilità di modifica del suono Sui preset.

Noise 
Letteralmente significa "Rumore", é un suono simile al Vento che viene usato come effetto nei brani.

Normalizzazione 
Processo che porterà il picco massimo di volume di un brano/suono a 0 dB.

Old Dubstep
Sono Old Dubstep tutti quei brani Dubstep di vecchio stampo (più melodici e meno aggressivi). 
La "New" Dubstep é state Old Dubstep portata principalmente da Skrillex.

Open Hi Hat 
Particolari Hat con un suono più "aperto", ovvero più lungo, con una release più lunga e con una maggior gamma di frequenze alte.

Original Dubstep 
Sinonimo di Old Dubstep.

Outro 
Parte finale dell'Extended di un brano musicale.
E' usato dai Dj per mixare il brano con un brano in entrata.

Pad 
Synth simili ai Leads ma con una costruzione sonora molto più dolce e delicata. 
Sono usati come sottofondo nel brano.

Percussioni 
Suoni di Drums percussivi, ovvero simili alle percussioni reali.

Pitch 
Il Pitch é l'effetto che aumenta o diminuisce la velocità di un brano e di conseguenza anche la sua tonalità (a reno che non
ci sia un parametro come il KeyLocker che blocca una delle due funzioni del Pitch).

Pitch Bend 
Il Pitch Bend é Io strumento presente nelle consolle che permette di aumentare o diminuire it Pitch.

Pitch Range 
Il Pitch Range é la misura del Pitch Bend e misura fino a quanta può aumentare di Pitch: i Pitch Bend completi hanno un
range fino a +/- 100% (che viene anche detto Wide), ma alcuni ne hanno reno, come quello del Cdj 100 Pioneer, che arriva
solo fino a +/- 16%.

Playlist 
Scaletta musicale di una serie di brani.

Plucked Leads 
I Plucked Leads (detti anche solo Pluck) sono tutti quei lead con una release molto bassa, ovvero che durano poco e
sembrano quasi un suono "pizzicato", come i violini pizzicati.

Plug-In 
Una sorta di "programma dentro il programma", ovvero dei mini-programmi esterni, come i VST, che vengono inseriti dentro il
DAW.

Pro Tools 
Importantissimo DAW, software per la produzione musicale, usato molto spesso dai compositori e dalle band.

Producer 
Il compositore di musics elettronica.

Progressive House
Sotto-genere della House che racchiude tutti i brani House con particolari Drop Melodici. 


Psy-Trance
Sotto-genere della Techno, simile alla Trance ma con ritmi molto più marcati e con melodie più ipnotiche e ossessive.

Piatto
Modo di chiamare in Italia il giradischi, o in particolare il giradischi per mixare più diffuso che è il famosissimo Technics SL1200/1210.

P.R.
O "Pubbliche Relazioni", è una persona, uomo o donna, che attraverso l'uso della propria immagine, del carattere estroverso e della propria agenda di contatti si preoccupa di riempire un locale per una determinata serata.

Radio edit - Radio rip -Radio cut
E' la versione radio del titolo, non più lungo di quattro minuti e talvola anche più corto di tre minuti e trenta, si chiama così perchè è la versione che molto spesso ci propongono le radio nei programmi non mixati. Non presenta alcun intro ed è il tipo di traccia in assoluto più difficile da mixare.

Resident
E' il DJ che lavora in modo fisso e continuativo in un locale. Conosce i frequentatori abituali e i loro gusti; inoltre spesso determina lo stile di un club con le sue scelte.


Ultima modifica di MAX TESTA il Mer 14 Ago 2019 - 18:52, modificato 1 volta
MAX TESTA
MAX TESTA
Admin
Admin
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9719
Età : 48
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : DEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 19538
Reputazione126

VOCABOLARIO DEL DJ Empty Re: VOCABOLARIO DEL DJ

il Mer 14 Ago 2019 - 18:52
Reason 
lmportante DAW, software per la produzione musicale.

Regia audio 
Ambiente dello studio finalizzato all'ascolto critico del brano da parte del Producer o dell'Ingegnere del suono.

Riverbero 
Effetto dato da un Delay con ritardo estremamente ridotto e casuale.

Saturazione 
Una distorsione minima al suono che lo rende più potente e saturo.

Scaletta musicale
Sinonimo di Playlist.

Serato 
Software per Dj utilizzabile per Mixaggio Virtuale.

SIAE 
Society Italians Autori ed Editori.
E' un Ente pubblico dello State Italiano che si occupa degli affari di riscossione di diritti d'Autore.

Single Leads 
I Single Leads song tutti quei leads monofonici, ovvero con cui si usa solo una nota per volta e quindi hanno delle linee melodiche come degli assoli.

Sostegni 
Piccole costruzioni di tubi che fanno in mode che le Casse vengano posizionate ad un'altezza adeguata.

Sound Design 
Processo di produzione musicale in cui si cura la costruzione e la modulazione del suono.

Speaker 
Termine ufficiale per Ie "casse".

Speedcore 
Sotto-genere deII'Hard-Dance, é praticamente Hardcore portata a velocity estreme (addirittura a 1000 bpm).
E' il genere musicale più veloce in assoluto.

Steps 
Sinonimo di Beats.

Strobo 
Particolare Effetto Luce bianco che lancia flash di Luce uno dietro l'altro con piccole pause tra di loro (velocity regolabile).

Sub Bass 
I Sub Bass song un tipo particolare di bassi. 
Sono bassi, per l'appunto, "sub", ovvero costruiti con frequenze molto basse, che non si si sentono bene nel brano nell'insieme, ma la loro presenza é indispensable, poiché rendono la traccia completa e pena.


Scratchare
Significa muovere a tempo il vinile con le mani avanti e indietro creando quel rumore caratteristico di molti pezzi hip-hop e rap.
Molti software di mixaggio mp3 emulano lo scratch muovendo alcuni luoghi sensibili dei player.

Set
E' detto così ciò che risulta dal momento in cui il DJ schiaccia play sul lettore del primo brano fino a quando preme stop dopo l'ultimo. In pratica è l'esibizione del DJ che se si potesse registrare, il lungo brano che ne risulta si chiamerebbe set.

Sylenth 1 
lmportantissimo VST.

Synth 
Sono Synth tutti quei suoni e strumenti generati da oscillazioni elettroniche.

Tech-House 
Particolare genere che unisce la Techno e la House.

Techno 
La Techno é un Maxi-genere molto simile alla House. 
La sostanziale differenza tra House e Techno e che la Techno é più
veloce, più ipnotica, con melodie reno armoniose e con suoni meno melodici e più elettronici.
E' formats da migliaia di sottogeneri.

Tecnico del suono 
Sinonimo di Ingegnere del Suono.

Tempo Metering 
Altro nome per indicate i Bpm Counter.

Teste Mobili 
Sono luci laser con una costruzione particolare che gli permette di ruotare su se stessa e in cerchio in modo da spostare il faro
di luce a tempo con la musica, spesso é infatti collegato con l'impianto audio per DJ.

Tracklist 
Sinonimo di Playlist.

Traktor 
Famosissimo Software per Dj Virtuale.

Trance 
Genere di Techno. 
Potrebbe essere definite l'equivalente della Progressive House nella Techno, ha infatti i ritmi Techno, ma Synth molto melodici, ritmi estremamente ipnotici e melodie particolari arpeggiate, caratteristiche che danno una sensazione di ipnosi.

Trap 
Inizialmente era un genere di basi Rap, supra cui il rapper cantava, mentre ora é diventato un genere a se. 
Costituito da ritmi dubstep, ma nessun basso wobble o saw, solo un forte Sub Bass e dei Lead sopra. 
Sono per la maggior parte remix di brani Electro-House.

Tribal House
Sotto-genere della House che consiste in House con ritmi tribali e molti suoni di tamburi e di percussion. 

Underground 
Stile musicale che indica bran del genere in questione, meno conosciuti e con un'audience più ricercata.

Vaschettare
Cercare dei vinili in un contenitore, sia quelli della propria valigia che quelli di un negozio.

Vocal 
Parte vocale di un brano.

Vocalist
E' la persona che si occupa di animare la serata mentre il DJ lavora al suo set.

Vinile 
Supporto analogical per la riproduzione di musics. 
E' stato il primo supporto utilizzato dai DJ.

VirtualDJ 
Famosissimo Software per Dj Virtuale.

Volumizzazione 
Fase del mix in cui si regolano i volumi delle tracce.

Vst 
Plug-In Synth virtuale.

Warm Up
E' l'inizio della serata, quando il DJ arriva nel locale a volte prima della sua apertura e mette il primo disco sul piatto.
Lo scopo del warm up è quello di predisporre la serata e il suo successo determina poi il clima generale del locale. 
Significa creare un crescendo di brani che in breve, con il suo sound avvolgente, invita le persone a ballare.
Fare un buon warm up è molto difficile, specie se non c'è nessun vocalist a dare man forte. E' in quella fase che si valuta le capacità di un bravo DJ e si vede se è capace di indovinare cosa occorre mettere.

Watt 
La misura della potenza delle casse Speaker. 
Più alto è il valore dei Watt, più potente sarà la cassa.

White Label
Si intende un brano che non è ancora stato pubblicato ufficialmente e diffuso fra pochi intimi per valutarne l'efficacia o gradire un parere. Non è detto che poi alla cosa ne segua la pubblicazione.
Gli mp3 dei white label o dei promo sono ricercatissimi su internet e non solo, quindi al 99% un white label è anche pirata.


La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

VOCABOLARIO DEL DJ Facebo10 VOCABOLARIO DEL DJ Youtub10 VOCABOLARIO DEL DJ Wordpr10 VOCABOLARIO DEL DJ Small10 VOCABOLARIO DEL DJ A8114511
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum