VIRTUALDEEJAY - Un Forum di DJ

Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".


Unisciti al forum, è facile e veloce

VIRTUALDEEJAY - Un Forum di DJ

Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

VIRTUALDEEJAY - Un Forum di DJ

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
VIRTUALDEEJAY - Un Forum di DJ

musica, eventi, videoguide e consigli per DJ e musicisti


    Muddy Waters

    MAX TESTA
    MAX TESTA
    Admin
    Admin


    Sei un DJ ?
    Numero di messaggi : 10100
    Età : 53
    Città e Provincia : Parma (PR)
    Attività : DEEJAY
    Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
    Punti : 22346
    Reputazione126

    Muddy Waters Empty Muddy Waters

    Messaggio Da MAX TESTA Dom 6 Mar 2011 - 11:35

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Muddy Waters
    , nato McKinley Morganfield (Rolling Fork, 4 aprile 1915 – Westmont, 30 aprile 1983), è stato un cantante e chitarrista statunitense, generalmente considerato "il padre del blues di Chicago". È anche il padre dei musicisti blues Big Bill Morganfield e Mud Morganfield.

    Considerato uno dei più grandi bluesman di tutti i tempi nonché uno degli artisti più influenti del ventesimo secolo, Muddy Waters è stato di grande ispirazione per l'esplosione della musica beat britannica degli anni sessanta e punto di riferimento per gruppi come Rolling Stones e Yardbirds.

    Nel 2004 Muddy Waters è stato posizionato al 17esimo posto nella lista dei "100 Greatest Artists of All Time" stilata dalla rivista Rolling Stone.

    La sua vita e quella della casa discografica Chess è stata raccontata nel film del 2009 Cadillac Records.Venne soprannominato fin da bambino Muddy Waters ("acque fangose") dalla nonna per via della sua abitudine di sguazzare nel fango in riva al Mississippi.

    Suo padre, Ollie Morganfield, era un contadino e un musicista; sua madre, Berta Jones, morì quando Muddy Waters aveva appena 3 anni, lasciando ben 10 figli. In seguito alla morte della madre, Muddy seguì la nonna a Clarksdale.

    Qui, all'età di 9 anni iniziò a suonare l'armonica e ai 16 la chitarra.

    Nonostante guadagnasse qualche centesimo suonando a feste e pic-nic nei dintorni di Clarksdale, lavorava, come la maggior parte dei neri del Sud, come raccoglitore nei campi di cotone dei bianchi.

    Son Slims, violinista e chitarrista, fu uno dei suoi primi maestri e con esso fece la sua prima registrazione per l'esperto in folklore Alan Lomax (1942).

    Per un certo periodo gestì un juke joint, una sorta di locale improvvisato dove si praticava il gioco d'azzardo e si poteva ascoltare la musica di un jukebox, o lo stesso Muddy che si esibiva dal vivo.

    Le sue prime registrazioni non vennero pubblicate (uscirono solo decenni dopo), e Muddy Waters decise di andare a cercar fortuna a Chicago dove il blues stava ormai dilagando.

    Arrivato nella capitale dell'Illinois, lavorava di giorno come autista e di sera suonava nei bar e in piccoli club. Fece così conoscenza di Sonny Boy Williamson e Tampa Red.

    Trovò presto un contratto con la casa discografica blues Chess che in seguito avrebbe acquistato bluesmen come Little Walter, Howlin' Wolf e Chuck Berry.

    Muddy Waters morì nel sonno il 30 aprile 1983 nella sua casa di Westmont (Illinois),poche settimane dopo il suo 68esimo compleanno.

    Al suo funerale, una folla di musicisti blues e fans rese omaggio ad una delle forme d'arte più genuine.

    Due anni dopo la sua morte, la città di Chicago onorò il suo ricordo rinominando una parte della 43esima Street in "Honorary Muddy Waters Drive", laddove un tempo egli aveva abitato.

    A proposito della morte di Muddy Waters, B.B. King dichiarò a Guitar World:
    "Dovranno passare anni e anni prima che la maggior parte della gente realizzi quanto è stato grandioso per la storia della musica americana".

    Discografia


    • 1941 - 42 - The Complete Plantation Recordings (edite nel 1993)
    • 1958 - The Best of Muddy Waters
    • 1960 - Muddy Waters Sings Big Bill Broonzy
    • 1960 - At Newport 1960
    • 1964 - Folk Singer
    • 1966 - The Real Folk Blues
    • 1966 - Muddy, Brass & The Blues
    • 1967 - The Real Folk Blues|More Real Folk Blues
    • 1967 - Super Blues (Muddy Waters, Bo Diddley, Little Walter)
    • 1967 - The Super Super Blues Band (Muddy Waters, Bo Diddley, Howlin' Wolf)
    • 1968 - Electric Mud
    • 1969 - After The Rain
    • 1969 - Fathers and Sons
    • 1969 - Sail On
    • 1971 - They Call Me Muddy Waters
    • 1971 - McKinley Morganfield A.K.A. Muddy Waters
    • 1971 - Live (at Mr. Kelly's)
    • 1972 - The London Muddy Waters Sessions
    • 1973 - Can't Get No Grindin'
    • 1974 - London Revisted with Howlin' Wolf
    • 1974 - 'Unk' In Funk
    • 1974 - The Muddy Waters Woodstock Album
    • 1976 - Live at Jazz Jamboree '76
    • 1976 - His Best 1947-1955
    • 1977 - Hard Again
    • 1978 - I'm Ready
    • 1979 - Muddy "Mississippi" Waters - Live
    • 1981 - King Bee (Blue Sky label)
    • 1982 - Rolling Stone
    • 1982 - Rare And Unissued
    • 1983 - Muddy & The Wolf
    • 1989 - Trouble No More
    • 1990 - Muddy Waters [Sonny Lester Collection - LCR 9015]
    • 1995 - Muddy Waters [Black Label Inc. BLCD 2010]
    • 1997 - Paris, 1972
    • 1997 - Goin' Back
    • 1998 - One More Mile
    • 1999 - A Tribute To Muddy Waters King Of The Blues
    • 1999 - Hoochie Coochie Man
    • 2000 - The Golden Anniversary Collection
    • 2001 - The Anthology: 1947-1972
    • 2001 - Hoochie Coochi e man [1964,1982,1985,1996 - Sonny Lester Collectio
    Periodo di attività: 1941 – 1983

    Sito web: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

    Fonte: Wikipedia



    La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

      La data/ora di oggi è Ven 19 Lug 2024 - 17:17