VIRTUALDEEJAY - Da 11 anni un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9621
Età : 47
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : VICE PRESIDENTE ASSODEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 18858
Reputazione126

Londra, vietato download illegale da Internet

il Ven 28 Ago 2009 - 19:26
Proposta del ministro britannico Mandelson

26-Ago-2009 Proposta del ministro britannico Mandelson:
Milioni di cittadini in Gran Bretagna, abituati a scaricare illegalmente film e musica da internet, potrebbero perdere la loro connessione alla rete e ricevere multe fino a 50.000 sterline nel caso in cui proseguissero la loro attività. E' la proposta avanzata dal governo di Londra che ha stabilito misure intermedie, messe in atto dai provider, come il divieto d'accesso ai siti di condivisione dei file, la riduzione di velocità del collegamento e la sospensione temporanea dell'accesso.
La notizia è riportata oggi su molti quotidiani italiani e stranieri. Come sottolinea Il Sole 24 Ore, la proposta del Ministro del Business inglese Peter Mandelson, che imposta una linea dura nei confronti di chi utilizza illegalmente musica e video pirati, s’ispira in sostanza al provvedimento francese (legge Hadopi) che prevede una serie di avvertimenti e infine un taglio della connessione ad Internet. La proposta di Mandelson, motivata dai crescenti costi che pesano sull’industria dello spettacolo a causa della pirateria, è contenuta in un emendamento al Digital Britain, pubblicato a giugno, un provvedimento che si limitava a lettere di avvertimento inviate a chi scaricava contenuti illegalmente.
L'ente regolatore britannico Ofcom otterrà, secondo l'emendamento del ministro, nuovi poteri di vigilanza e di intervento, mentre parte dei costi della "caccia ai pirati" graveranno al 50 per cento sui provider di internet. Le regole proposte solo due mesi fa davano infatti tempo a Ofcom fino al 2012 per studiare misure adatte a frenare la pirateria informatica. Mandelson ha invece deciso che era necessario intervenire con maggiore tempestività per arginare un fenomeno in crescita che comporta milioni di sterline di danni, a causa di ricavi mancati, alle compagnie discografiche e alle società cinematografiche e agli autori.
Come riporta il quotidiano Il Sole 24 Ore, sono circa sette milioni - ovvero un cittadino su 12 - i britannici che scaricano da internet, con continuità, file video e musicali e secondo l'ultimo rapporto ufficiale sulle tecnologie digitali il governo non ha ancora fatto abbastanza per considerare la pirateria domestica. Secondo le proposte, Ofcom, l'autorità garante per le comunicazioni, potrà chiedere ai provider di compilare una lista dei computer che vengono utilizzati con regolarità per scaricare file illegali. A queste persone verrà quindi inviata una lettera di avvertimento e se continueranno a scaricare file, si vedranno rallentata, o tagliata del tutto, la propria connessione internet. Le multe verrebbero utilizzate solo nei casi più gravi.


La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

avatar
Davide76
VIP
VIP
Numero di messaggi : 6996
Età : 42
Città e Provincia : Chioggia (VE)
Attività : libero professionista
Mi sento: : Un deltaplano :)
Punti : 12505
Reputazione321

Re: Londra, vietato download illegale da Internet

il Ven 28 Ago 2009 - 22:59
Io direi ai signori governanti del mondo invece di fare queste leggi che per carita in parte sono anche giuste ma io per prima cosa rifletterei su una domanda semplice semplice:
Perche tutti scaricano musica e film da internet e nessuno li compra?
La prima risposta che vien da dire e la piu semplice ( perche e gratis) ma io fossi in loro me ne farei un'altra (non e che forse un cd costa un'immensita? e un film ancora di piu?) non e che e forse il caso di abbassare i prezzi ? non vi sembra sia un po troppo caro pagare 25 euro di un cd (50,000 delle vecchie lire) che si e no se ci sono due canzoni che ti piacciono?
Io personalmente penso che se i cd o i dvd costassero decisamente meno molta pirateria sparirebbe anche perche detta tra noi i film e i file che scarichi da internet fanno veramente pieta vuoi mettere una cosa originale e sempre meglio almeno io la vedo cosi.
io penso che se un cd musicale costasse dalle 8 10 euro la gente li comprerebbe e secondo me ne venderebbero assai di piu ma siccome che dietro a l'artista che canta ci saranno altre 200 persone che ci devono mangiare i cd costano assai ma alla fine dei conti a vendere a prezzi pazzeschi se la sono fatta con le loro stesse mani e mi stupisce che abbiano il coraggio di lamentarsi che la gente scaricica musica e film da internet.
Con questo non voglio dire che sia giusta la pirateria ma la gente molta non si puo permettere di spendere 25,00 euri di un cd tanto meno un dj.
Ci sono dj che guadagnano molto ma c'e ne sono che guadagnano 100 euro si e no a volte anche meno e comincia a comperare cd a 15 20 euro l'uno che con un paio di cd si e no se riesci a fare un'ora di musica hehe alla fine mi dite voi cosa ci puo guadagnare??
Mah.. che peccato che queste cose le possiamo leggere solo noi praticanti di forum io sarebbe bello che gli venissero stampate in faccia ai pezzi grossi che decidono queste cose tutti giorni quando si alzano.
detto questo vorrei dire solo una cosa "abbassate i prezzi e di un bel po anche e poi si allora punite la pirateria e anche severamente ma prima abbassare........... "
Saluti a tutti ragazzi e PACE E BENE FRATELLI Smile Smile Smile
avatar
SILLO
Apple
Apple
Numero di messaggi : 3003
Età : 36
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : collaudatore di materassi
Mi sento: : si,se mi parlo mi sento
Punti : 6994
Reputazione134

Re: Londra, vietato download illegale da Internet

il Sab 29 Ago 2009 - 0:54
secondo me è una cosa che on servirà a niente
uno perchè i geni dei computer troveranno altri sistemi di condivisione
come è stato fino adesso
e secondo non penso che le compagnie telefoniche tagliono le connessioni....potrebbero perdere una bella fetta di clienti

certo anche abbassando il costo dei cd si potrebbe risolvere qualcosina,manon tutto
io ne comprerei sicuramente di più....e già ne spendo abastanza
invece penso che un grosso problema derivi dalla siae,e dei contributi che da agli artisti,che a mio avviso non sonomolto equi
e penalizzano moltissimi artisti


Contenuto sponsorizzato

Re: Londra, vietato download illegale da Internet

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum