VIRTUALDEEJAY - Dal 2007 un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".
VIRTUALDEEJAY - Dal 2007 un Forum di DJ
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Andare in basso
Dj Fabius
Dj Fabius
Super Utente
Super Utente
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 1143
Età : 38
Città e Provincia : Bagheria (PA)
Attività : TECNICO tv antennista -Sky installer
Mi sento: : Me stesso!
Punti : 5656
Reputazione48

Il DJ è un artista? Il Dj set è un opera d'arte Empty Il DJ è un artista? Il Dj set è un opera d'arte

il Dom 30 Gen 2011 - 21:49
La gente spesso chiede: il DJ è un artista? Questa è una domanda difficile. Certamente nel djing è richiesta una certa abilità e una certa tecnica, ma è questo sufficiente a fare del Dj un artista? Per pilotare l'automobile è necessaria una certa abilità, ma nessuno definirebbe mai il guidare la macchina un arte. Vale lo stesso per quanto riguarda il Djing?
credo che il Djing sia una forma d'arte. Lo scopo di questo articolo è quello di spiegare cosa mi spinge a sostenere questo. Il mio fine è di convincere gli scettici che il Dj dovrebbe essere collocato in una categoria simile (a quelle che citerò tra poco) con gli altri artisti. I musicisti, i compositori, i pittori e i fotografi sono tutti artisti che hanno imparato una tecnica. Costoro usano la loro abilità per suscitare emozioni nelle altre persone. Lo fanno o creando qualcosa di nuovo o immortalando un'unica scena o un momento, e rendendolo successivamente disponibile per il pubblico. Per rafforzare la mia teoria vi mostrerò ciò che accomuna un fotografo a un dj. Poiché io credo che se la fotografia è una forma d'arte, lo è tanto quanto lo è il Djing.

Quindi cos'è che un DJ fa, alla fine?

Il compito primario di un DJ è selezionare una serie di tracce musicali e suonarle per un pubblico. Lo scopo di base è far ballare le persone. Ma è questa arte? Sicuramente anche un Ipod in modalità “mescola casuale” può farlo. Nessuno di noi chiamerebbe un Ipod un artista, specialmente poiché lavora a caso. Di sicuro, questo è un modo ingenuo di vedere le cose. Un ipod in modalità “mescola casuale” non può far ballare la gente per più di cinque minuti. Occasionalmente suonerà una canzone di gradimento, che alcune persone balleranno. Ma questo è un terno al lotto. Pura fortuna. Un iPod non è un artista.


Quindi cosa fa un DJ che un ipod non fa? Ci sono due importanti aspetti del Djing. Per prima cosa, c'è un procedimento di mixing (non mi son sentito di cambiarlo ). In secondo luogo la scelta dei brani musicali.

1.Mixing.

Un buon Dj unirà le canzoni insieme in modo da creare un “continuum” musicale all'interno del quale le persone non si accorgeranno del passaggio da una traccia ad un altra. Non solo questo terrà l'energia della pista a un livello costante, ma creerà anche un effetto molto gradevole se elementi di entrambe le canzoni interagiranno correttamente. Il Missaggio è un'abilità tecnica che tante persone possono imparare. E' si importante, poiché unisce le canzoni insieme, ma in definitiva è più un processo meccanico che non un espressione artistica.

2. La scelta delle canzoni.

L'aspetto fondamentale del Djing è la scelta delle canzoni. Un dj seleziona un insieme di tracce che si mescolano bene tra loro al fine di creare un mix. Quando un DJ fa bene il suo lavoro, non solo il set sarà lineare e senza intoppi, ma trasporterà anche le persone che lo ascoltano in un viaggio musicale ben strutturato sinfonicamente. Il set partirà da un certo luogo e trasporterà le persone attraverso alti e bassi, luce e ombra, toni più alti e toni più bassi. Questo non si può fare a caso. Ma considerando attentamente lo stato d'animo delle persone sulla pista e quali canzoni si miscelano meglio tra di loro. I dj set arrivano spesso a un picco di energia per poi tornare gradualmente allo stesso livello da cui sono partiti. Altri set possono partire piano e continuare a incrementare l'energia e l'entusiasmo delle persone per poi interrompere rapidamente e tornare al livello precedente. Qualche volta un dj chiuderà anche il suo set durante il “crescendo”.


La caratteristica importante di un djset è il viaggio che esso fa compiere al suo pubblico. E non deve essere necessariamente live. Un dj può mixare un set in radio o in uno studio facendo compiere al suo pubblico un viaggio di egual forza; anche se questo risulta essere più difficile perché la maggior parte dei set è basata sulla reazione del pubblico.


Quindi come può questo definirsi arte?

Bene, il set è arte in quanto è un continuum musicale che può essere considerato come un'unità completa. E' creato partendo da un insieme di tracce separate che il dj ha scelto coscienziosamente per unirle in un insieme compatto. Ma quella che il dj fa non è una scelta casuale. Infatti sceglie le tracce con lo scopo di generare emozioni e sentimenti. Inoltre, non è qualcosa che tutti possono fare. I dj sono come filtri per la musica. Ci sono migliaia di tracce pubblicate ogni anno, e il Dj ha il dovere di filtrarle e decidere quali sono buone e quali no. Ha inoltre il compito di decidere cosa inserire nel suo set, ovvero ciò che ascolteranno le persone.

Ma questa è arte o solo gusto musicale?

E' arte nello stesso modo in cui la fotografia è arte. Consideriamo un fotografo. Egli va in cerca di immagini che ritiene avere certe qualità. Spesso l'immagine che un fotografo sceglie può sembrare non di particolare interesse per le altre persone. Infatti, molti ci passeranno accanto senza nemmeno notarla. Il fotografo vede qualcosa di unico e bello nell'immagine e usa la sua abilità tecnica, con la macchina fotografica, per estrarne le qualità migliori. La fotografia viene poi resa disponibile al pubblico. La stesso ragionamento è valido per un DJ. Egli trova musica che ritiene avere certe qualità. Successivamente usa le sua abilità per unire le canzoni insieme in maniera da estrapolare la vera bellezza di ogni singola traccia. In questo modo il Dj è come un fotografo. Quindi se un fotografo è un artista, anche il Dj lo è.

Conclusioni

Lo scopo di questo articolo voleva essere quello di dimostrare che il DJ è un artista, e che i dj set, che egli produce, sono forme d'arte. Nel Djing non c'è soltanto l'atto meccanico del missaggio. I dj set migliori non sono la semplice scelta casuale di canzoni. C'è un processo artistico dietro. Proprio come i fotografi catturano immagini e le elaborano in modo da farle diventare accattivanti per il pubblico. Un dj fa lo stesso con le tracce musicali, scegliendole e elaborandole.

Un dj set è una forma d'arte.

Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.