VIRTUALDEEJAY - Da 11 anni un Forum di DJ
Usa un'email VALIDA per convalidare la registrazione

Il forum è gratuito e la definizione "conto" significa "account" (iscrizione)

Se sei già registrato puoi entrare cliccando "ACCEDI" e ricorda di personalizzare il tuo profilo cliccando su "PROFILO".

Condividi
Andare in basso
avatar
MAX TESTA
Assodeejay
Assodeejay
Sei un DJ ?
Numero di messaggi : 9634
Età : 47
Città e Provincia : Parma (PR)
Attività : VICE PRESIDENTE ASSODEEJAY
Mi sento: : fine come la carta vetrata !!!
Punti : 18984
Reputazione126

AssoDeeJay, Artisti,Esecutori, chi si diverte a screditarci

il Mer 24 Apr 2013 - 12:27

Girano strane voci sul ruolo al quale i dirigenti eletti di AssoDeeJay verrebbero accreditati ovvero quello di “informatori” per individuare chi lavora senza licenza o coperture contributive e ritengo opportuno una serie di precisazioni.

A noi, scusate il termine, non ce ne potrà fregare di meno di chi intende lavorare illegalmente, non è certo compito nostro o, nostro interesse perdere tempo nel fare segnalazioni che non garantiscono alcun vantaggio, anzi i nostri sforzi sono finalizzati ai miglioramenti delle condizioni di lavoro e di tutele e dei diritti che i nostri associati, ma anche gli amici non associati possono godere dal nostro lavoro e impegno.

E’ grave che qualche sprovveduto e scorretto concorrente cerchi di metterci in cattiva luce insinuando falsità e comprendiamo bene chi possono essere visto le passate esperienze del sottoscritto, ma è evidente che questo meccanismo non trova spazio in quanto la nostra azione è limpida e ben compresa da chi ci sostiene, aderenti e simpatizzanti, sempre più numerosi.

E’ certo che chi non lavora in regola non potrà mai utilizzare i vantaggi che stiamo attivando con la nuova normativa che potrebbe prendere vita da un giorno all’altro e si potrà accedere al registro dei “LAVORATORI DELLO SPETTACOLO” solo se l’attività viene svolta con la copertura della contribuzione stabilita per legge, ma ad AssoDeeJay se ci saranno soggetti che intendono continuare a lavorare in nero certamente potrà far dispiacere, ma non si porrà nella condizione di avviare controlli o denunce, non fosse altro perché non abbiamo potere in questo senso.

I nostri compiti sono quelli di tutelare e, siamo forse fra gli unici a sostenere che le sanzioni non hanno nessun senso e sono contrarie alle nostre idee per raggiungere risultati concreti, in questo senso basta vedere le dichiarazioni pubblicate sui video delle riunioni filmate durante le riunioni di NUOVOIMAIE.

Se queste cosiddette “associazioni” addebitano ad altri le loro posizioni, per fortuna queste testimonianze pubbliche possono dimostrare il contrario.

La nostra è una azione tesa ad essere vicina ai problemi dei DJ e di tutto il settore della musica e dello spettacolo testimoniato anche con la nostra amicizia con le Associazioni delle discoteche, come il SILB e Assointrattenimento, con i quali abbiamo avviato una lotta comune contro le imposizioni di soggetti che chiedono sempre e non danno mai e, purtroppo va detto anche che siamo soli in questa lotta, ma sappiamo anche che le nostre argomentazioni sono e saranno sempre vincenti.

Stiamo allargando la nostra presenza sul territorio uniformemente e questo evidentemente ha scatenato sentimenti di invidia che abbinate a vecchi rancori verso il sottoscritto si pensa di prendere di mira l’associazione che rappresento, che è cresciuta in pochi mesi fino ad accreditarsi come una delle più importanti.

Vi annuncio che non abbiamo ottenuto questi risultati con le denunce o con le delazioni, ma solo con la nostra iniziativa, quindi, “tranquilli” se ci sono “spioni” non sono fra i nostri dirigenti che hanno avuto disposizioni ben precise per tutelare gli amici che anzi venissero sottoposti a verifiche palesemente illegali e, i nostri rapporti con le forze dell’ordine pubblico sono tesi ad evitare che l’applicazione sbagliata o male interpretata delle normative esistenti danneggino sia i nostri amici DJ che i locali, che se decidono di operare nella illegalità è un problema esclusivamente loro.

Noi facciamo i DeeJay non facciamo i carabinieri o i finanzieri.

Avvertiamo però, che se scopriamo chi si diverte a mettere in giro notizie di questa natura dovrà risponderne e........... come, glielo faremo sapere al momento giusto.

Mario Di Gioia - Presidente Nazionale AssoDeeJay

Fonte: www.assodeejay.it


La vita non si misura dai respiri che facciamo ma dai momenti che ci tolgono il respiro

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum